• Scegli la tua prossima
    esperienza di volontariato!

Cerca esperienza

Ricerca e scegli l'esperienza che fa per te, e condividila con i tuoi amici!

6° APPUNTAMENTO DEI GIOVANI DELLA PACE - BERGAMO

Promotore: Sermig

Scaduto

BASTA GUERRE! FACCIAMO LA PACE
6° Appuntamento Internazionale dei Giovani della Pace
Bergamo 11 maggio 2019
Una giornata di dialogo, testimonianze, musica per far incontrare le generazioni nel segno della speranza. Decine di migliaia di giovani di diverse parti di Italia e delegazioni dal mondo arriveranno a Bergamo per dire: “Basta guerre. Facciamo la pace”. La pace non è uno slogan o una parola vuota, ma un fatto che passa da opere di giustizia, da gesti di perdono, da scelte di vita concrete Sarà questo il cuore del 6° Appuntamento Internazionale dei Giovani della Pace organizzato dal Sermig – Arsenale della Pace, realtà di solidarietà attiva da più di 50 anni a servizio dei poveri e dei giovani. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Comune, la Provincia, la Diocesi e l’Università di Bergamo.
“Abbiamo scelto uno slogan chiarissimo: “Basta guerre! Facciamo la pace” – ha spiegato Ernesto Olivero durante la conferenza stampa – insieme ai giovani chiederemo pace in un mondo segnato dai conflitti, pace in una società sempre più divisa, pace nelle relazioni personali. Lo faremo a Bergamo, città di papa Giovanni XXIII, che su questo tema ha lasciato un insegnamento ancora attualissimo”.

IL PROGRAMMA
Mattino: Dialoghi in città. Giovani e rappresentanti del mondo degli adulti dialogheranno su temi cruciali del nostro tempo in luoghi significativi della città. Domande e risposte su economia, politica, pace, scienza, arte, spiritualità, relazioni. Tra i testimoni, Leonardo Becchetti (economista), Giorgia Benusiglio (educatrice contro la droga), Simona Atzori (artista), le mamme della Terra dei Fuochi con padre Maurizio Patriciello, Andrea Franzoso (whistleblower), Nello Scavo (giornalista), Vito Alfieri Fontana (ex produttore di mine), Luca Jahier (presidente del Cese).
Pomeriggio: incontro in piazza Vittorio Veneto. Si alterneranno sul palco testimonianze provenienti da diversi Paesi, soprattutto da terre di conflitto. Giovani e adulti che hanno vissuto l’esperienza della guerra sulla propria pelle, capaci di rispondere con la speranza. Saranno invitate personalità italiane e internazionali, non per parlare, ma per ascoltare i giovani e il loro impegno concreto per un mondo in Pace. Sul palco verranno presentati anche i “Punti di Pace”: progetti e azioni di bene per contribuire al cambiamento della parte di mondo che si ha tra le mani portati avanti da gruppi, associazioni, scuole, parrocchie. All’Appuntamento parteciperanno anche i bambini della città immaginaria di “Felicizia” che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha citato nel discorso di fine anno 2018 come esempio di integrazione e pace.

Dettagli proposta

REFERENTE: CAPITANI CRISTIANA
Piazza Borgo Dora 61, Torino TEL. 0114368566
Data proposta DAL: 11 maggio 2019 - AL: 11 maggio 2019
Zona di attività Nord Italia
Modalità di iscrizione Sito internet
Fascia d'età Da 15 a 70 anni
Posti Massimi disponibili / Costi 1000 / Offerta libera
Destinatari Gruppi, Singoli
Ambiti Ambiente, Integrazione, Legalità, Minori, Mondialità, Per tutti, Solidarietà
La proposta comprende Volontariato