• Scegli la tua prossima
    esperienza di volontariato!

Cerca esperienza

Ricerca e scegli l'esperienza che fa per te, e condividila con i tuoi amici!

Campo di Lavoro e Solidarietà - Cinisi (PA)

Promotore: IBO Italia

Scaduto

N.B. La data d’inizio e quella di fine si riferiscono all’intera durata del campo, non al singolo turno di cui è composto e al quale i volontari potranno iscriversi. Per maggiori info sulle date esatte, seguire il link indicato di seguito.

IL CONTESTO
“Fiori di Campo” è un bene confiscato alla mafia facente parte della maxi confisca del 1993, a Vincenzo Piazza, ritenuto l’imprenditore della mafia. Piazza riciclava il denaro sporco dei fratelli Graviano, reinvestendolo nell’edilizia pubblica e privata. Si stima che l'”impero Piazza”, ammontasse a più di 2.000 miliardi delle vecchie lire. La “Calcestruzzi Piazza” ha costruito palazzi, scuole, edifici pubblici, tra gli anni ’70 e ’80, a Palermo, in Sicilia e in Toscana. L’EcoVillaggio Solidale “Fiori di Campo”, in particolare, era la residenza estiva della famiglia Piazza.
Il nome dato alla struttura confiscata ,”Fiori di campo”, viene da una poesia di Peppino Impastato, un luogo alberato e fresco a 300 metri dal mare, vicino Torre Pozzillo.
La struttura è gestita dal 2012 dalla cooperativa Libera-Mente che con l’aiuto di tantissimi volontari e di associazioni del territorio ha contribuito a rendere Fiori di Campo un posto accessibile e accogliente. Le esperienze che i volontari andranno a svolgere presso il bene confiscato saranno molteplici: lavori di pubblica utilità, laboratori di riciclo e riuso con materiali di scarto, lavori agricoli presso l’azienda agricola Talè (sempre gestita dalla Cooperativa Libera-Mente), dove verranno raccolti e portati in tavola i prodotti biologici. Ci si sposterà in bici per andare al mare, si discuterà di consumo critico, si approfondirà la L. 109/96 sul riutilizzo sociale dei beni confiscati, si visiterà Palermo riscoprendo luoghi e sapori ricchi di profumi amari ma anche dolci, si ripercorreranno i “100 passi” a Cinisi che distanziano Casa Memoria e l’ex Casa Badalamenti, si gusterà la pasticceria di chi ha detto no al racket, si ascolteranno testimonianze di impegno civile e sociale.

LE ATTIVITA’
Pubblica utilità e solidarietà, riuso, riciclo, animazione territoriale, giardinaggio, mappatura, laboratori creativi, culturali, culinari, valorizzazione di aree verdi e agricole, pulizia, cura e manutenzione beni confiscati. Per ogni settimana vi sarà una priorità di lavori e attività.

Libera-Mente dà inoltre sostegno e aiuto ad una rete di associazioni rendendosi disponibile per le attività di queste.

N.B. La data d’inizio e quella di fine si riferiscono all’intera durata del campo, non al singolo turno di cui è composto e al quale i volontari potranno iscriversi. Per maggiori info sulle date esatte, seguire il link indicato di seguito.

Dettagli proposta

REFERENTE: Ilaria Persanti
Via Montebello, 46/a, 44121 Ferrara FE TEL. 0532 243279
Data proposta DAL: 24 giugno 2018 - AL: 18 agosto 2018
Zona di attività Sud Italia
Modalità di iscrizione Incontro, Modulo di iscrizione, Sito internet
Fascia d'età Da 15 a 17 anni
Posti Massimi disponibili / Costi 35 / 260,00 €
Destinatari Singoli
Ambiti Legalità, Riuso e sostenibilità
La proposta comprende Alloggio, Assicurazione, Quota iscrizione, Vitto, Volontariato